Diventare copywriter al giorno d’oggi, soprattutto nel campo digitale, non è un gioco da ragazzi: incarichi a pochi euro, clienti restii a pagare, poco rispetto per la propria professione e per ciò che viene consegnato. Se siete del campo, avrete una certa familiarità con questi aspetti. Ad ogni modo, tutti i contenuti digitali hanno bisogno del forte supporto delle parole. Testi, audio, video: tutti necessitano di una buona capacità di scrittura a monte se vogliamo che le persone ne siano catturate e, soprattutto, le condividano.

Se scrivere è sia la vostra professione che passione le scelte sono essenzialmente due: continuare ad accettare lavori poco gratificanti e sottopagati o scegliere qualcosa di meglio. Perché qualcosa di meglio esiste! Nella mia attività professionale di copywriter ho notato alcuni tratti e punti di forza vitali, senza considerare il talento, che possono marcare la differenza tra diventare storyteller professionisti (e quindi giustamente ricompensati) o continuare un’attività di scrittore a tempo perso senza vedere alcuna speranza di venire pagati per questo.

Passione sconfinata – Diventare Copywriter

Sebbene suoni un po’ sdolcinato, se siete destinati a diventare scrittori sapete bene cosa intendo. L’amore per la scrittura è insostituibile: l’impagabile sensazione di trovare le parole giuste, il camminare avanti e indietro per casa (ufficio) grattandosi la testa e le infinite bozze che non sono ancora del tutto pronte. La parola passione potrebbe essere facilmente sostituita da ostinazione, ossessione o compulsione per quanto mi riguarda: qualsiasi vi sentiate di utilizzare, dovrà indicare il netto rifiuto di accettare di scrivere in modo piatto e ordinario perché le parole contano!

Come diventare Copywriter professionale

Passione per la scrittura: ingrediente numero uno per diventare un buon Copywriter

Mettersi al servizio del proprio pubblico – Diventare Copywriter 

Scrivere per esprimere se stessi è qualcosa di altamente nobile, arte pura a tutti gli effetti. Tuttavia, quando si svolge il ruolo di copywriter professionale i lettori (ascoltatori od osservatori) diventano il vero focus principale! Uno scrittore professionale deve avere la giusta attitudine, ossia quella di servire il pubblico che lo segue. Servirlo certamente con parole magnifiche e veritiere ma anche con un tono ed un linguaggio che incontri i loro bisogni e gusti, un linguaggio utile e che serva a chiarire più che abbellire. Scrittori, copywriters, romanzieri: il fattore chiave che li accomuna è il mettersi al servizio dei loro lettori. Non importa quanto poetica o affascinante possa suonare una frase: se non raggiunge questo scopo, resterà inosservata e snobbata.

Fiducia e umiltà – Diventare Copywriter

Sembrerà inverosimile ma molti dei più talentuosi scrittori sono a volte anche i più insicuri. La fiducia nelle proprie capacità viene da un lungo lavoro di ricerca, di perfezionamento delle proprie abilità e dall’osservazione della differenza (in positivo) che si riesce a portare al proprio pubblico. Il grado di sicurezza e confidenza salirà proporzionalmente all’intensificarsi del lavoro, quel tipo di impegno che conduce a rafforzare competenze e a stimolare la crescita senza sosta. L’umiltà proviene invece dalla consapevolezza che un professionista vero mira sempre al miglioramento, al perfezionamento e all’espansione del bagaglio di conoscenze complessivo.

Il lavoro del Copywriter

Il lavoro continuo nel tempo porta all’affinamento delle capacità di Copywriting

Tenersi aggiornati con la formazione continua – Diventare Copywriter

Sono in molti a credere che un buon stile di scrittura sia più che sufficiente per qualificarsi come un copywriter professionale. Calma e gesso! Oltre a una buona penna, un Content Marketer deve essere in grado di eccellere anche in altri campi: capire quale tipo di contenuto sia così efficace da attirare l’attenzione del giusto pubblico, come farsi notare in mezzo al mare di articoli già presenti in rete e come accompagnare il visitatore nel viaggio da semplice lettore interessato a potenziale (fedele) cliente. L’abilità di creare contenuti solidi e performanti viene dalla pratica e dalla formazione: canali come Copyblogger e Hubspot Academy sono ottimi punti di partenza per affinare le proprie competenze di Content Marketing.

Disciplina – Diventare Copywriter

Una volta acquisita l’esperienza necessaria per creare contenuti di qualità, è giunto il momento di pianificare il tutto e condurre l’attività con grande disciplina. Senza la forza di volontà di dedicare una certa quantità di tempo alla produzione, difficilmente si otterranno risultati degni di nota. Quando parlo di disciplina intendo più che altro una serie di abitudini da coltivare e mantenere che vi aiuteranno a rispettare i tempi di consegna, a tenere i clienti sempre aggiornati con lo sviluppo oltre che a tenere il passo con compiti più burocratici (come la fatturazione ). Accorgimenti come la creazione di un luogo di lavoro confortevole o la compilazione di un calendario editoriale completo possono fungere come stimolo per la vostra produttività. Non è semplice mantenere fede in modo rigoroso alle abitudini ma se riuscite a farlo vi terranno sempre sul binario giusto!

Utilizzare il calendario editoriale per l'attività di Copywriting

Il calendario editoriale è uno strumento fondamentale per organizzare al meglio l’attività di ogni Copywriter

La volontà di diventare un Content Marketer e pubblicizzarsi – Diventare Copywriter

Ci sono possibilità di guadagno se si scrivono fiction o romanzi (grandi guadagni a onor del vero ma per pochissimi fortunati). Un’altra possibilità è quella del giornalismo classico (strada comunque sempre impervia e difficile da percorrere senza i giusti contatti). Ma per la maggior parte, per coloro che vogliono fare dello scrivere la loro fonte di guadagno e professione ufficiale, il modo più veloce e sicuro è quello di scrivere contenuti per quei business che vogliono attirare e conquistare una fetta più ampia di mercato e di clienti. Potresti pensare che non sia troppo interessante ma è spesso una falsa concezione. Fare il Content Marketer richiede una commistione di diverse abilità (investigare nelle aree più disparate, storytelling, ricerche di mercato, buona scrittura) per creare contenuti ammalianti (al contrario del 90% della spazzatura o materiale “copia e incolla” reperibile online). Allo stesso tempo dovrete familiarizzare al meglio con gli strumenti tipici del Marketing Online ed applicarli anche su voi stessi: produrre una grande quantità di contenuti e sperare che da soli bastino per convincere potenziali clienti a lavorare con voi non sarà sufficiente. Fare Marketing di voi stessi è altrettanto fondamentale! Anche se inizialmente non vi risulterà del tutto naturale (come per la maggioranza degli scrittori), è sempre qualcosa che spronerà ed affinerà la vostra capacità di imparare.

Supporto – Diventare Copywriter

La vita dello scrittore professionista ha una doppia faccia. Una delle cose più complicate è dovuta al fatto che dovrete percorrere un cammino che voi stessi contribuirete a creare: difficilmente ci sarà qualcuno che vi dirà che direzione prendere, che stabilirà una routine quotidiana cui attenersi, che vi indicherà dove dovrete essere e quando. Vista da un’altra prospettiva è anche la cosa magnifica di questo lavoro, intriso di una forte dose di indipendenza. Tuttavia, considerate sempre come scrivere possa essere un business “solitario”, soprattutto quando non potrete contare colleghi cui appoggiarsi o con cui condividere lamentele o successi. Ad ogni modo, le comunità di copywriters rappresentano un piacevole supporto su cui poter contare, un nido dove incontrare persone intelligenti, perspicaci, bizzarre e che siano in grado di capire al volo il vostro linguaggio!

CONCLUSIONI FINALI

Questi sono i 7 attributi essenziali per svolgere al meglio questo ruolo, secondo la mia opinione ed esperienza. Una combinazione di conoscenza, forma mentis e attitudine che nella maggior parte dei casi è già insita nello spirito del vero copywriter ma, per altri versi, deve essere affinata e consolidata nel tempo (come ho spiegato lungo l’articolo). Il possederli tutti è sicuramente un ottimo viatico per trasformare quello che può essere poco più di un hobby nel lavoro di una vita ma, soprattutto, in ciò che si ama di più fare. Buon lavoro e scrivetemi se avete bisogno di consigli o supporto per il vostro business online! 🙂