FraTheRoamer

Sempre al passo con le novita' del Social Media Marketing!

Tag: social media marketing (Page 1 of 4)

Social Media: contenuti virali

8 dritte per creare contenuti virali sui Social Media

Divulgare il messaggio a macchia d’olio con i contenuti virali

I contenuti virali possono essere un testo, un audio o un video che si diffondono tra un vasto numero di persone. Conoscere le basi (e i trucchi) che rendono un post virale, farà in modo che un contenuto pubblicato compaia con frequenza su innumerevoli newsfeed ed invogli la gente a leggerlo, condividerlo e commentarlo. In poche parole, a promuoverlo. Il compromesso ideale consiste essenzialmente nel rendere un contenuto virale senza andare a minarne la sua buona qualità! Mentre fino a pochi anni fa il concetto di viralità era più associato al settore della musica e del cinema, al giorno d’oggi è diventato un punto di riferimento e l’obiettivo più ambito nel campo dei Social Network.

Ma a cosa giova, in definitiva, la viralità e perché ne abbiamo bisogno? Ecco 6 valide ragioni:

  • Aumentare la popolarità e il fermento intorno ad un Brand
  • Accrescere il numero di followers
  • Di conseguenza, aumentare le possibilità di potenziali acquisizioni di clienti
  • Contribuire alla promozione ideale di un sito web o blog
  • Fonte poco dispendiosa per ottenere traffico web
  • Fare pubblicità in modo decisamente più economico rispetto a più tradizionali campagne pubblicitarie!

Dunque, come fare a ad ottenerla? Ho provato a riassumere in 8 suggerimenti i modi migliori per arrivare all’agognata viralità sui Social Media.

Scopri tutte le conseguenze positive che derivano dalla creazione di contenuti virali per il tuo sito web

Read More

10 principi del Social Media Marketing

L’arte del Social Media Marketing: 10 principi fondamentali!

Social Media Marketing: come balzare da una piattaforma all’altra

Sfruttare il potenziale immenso del Social Media Marketing può dare una spinta poderosa al raggiungimento dei vostri obiettivi di Marketing digitale: accrescere la community dei vostri seguaci, catturare nuovi potenziali clienti da contattare, acquisire un’ampia notorietà del Brand o semplicemente promuovere determinati eventi cui tenete. Tuttavia, buttarsi in questo oceano senza avere la minima nozione delle regole fondanti che ne stanno alla base può essere (nella migliore delle ipotesi) poco produttivo. Non sono rari i casi in cui una comunicazione social sbagliata si trasforma in un vero e proprio boomerang. A proposito, eccovi un terrificante ripasso dei peggiori “epic fail” dell’anno passato. E’ di vitale importanza capire a fondo il contesto in cui andate ad agire e scegliere i Social Media che più si allineano agli scopi che vogliamo raggiungere: chi sono gli utenti tipici della piattaforma, per quale tipo di contenuto è più adatto (se su Twitter la comunicazione si svolge con un ritmo e una frequenza battente, su Linkedin o Facebook un post al giorno ma molto più descrittivo può essere più conveniente), il tipo di tono e linguaggio che si conforma con quel Social (scherzoso, formale, anticonvenzionale). Proprio per i suddetti motivi è necessaria una buona capacità camaleontica quando si va ad interagire con una piattaforma Social piuttsto che un’altra! Nel frattempo potete anche aumentare le vostre competenze con questo fantastico manuale sul Marketing B2B e B2C che ho divorato in questi giorni! 🙂

Per aiutarvi ad entrare completamente in questa ottica, ho provato a stilare quelli che sono i 10 principi a cui attenersi nel momento in cui mettiamo le mani nel magico mondo dei Social.

Read More

Social Media Marketing : come sviluppare una strategia globale

Social Media: 4 strategie per essere competitivi sul mercato globale

I Social Media come ponte fra mondi (e mercati) lontani

Conosciamo bene le magiche proprietà dei Social Media, soprattutto quella tanto decantata di ridurre le distanze e di far sentire vicine in un attimo anche persone che sono separate da interi oceani. Questa peculiare capacità di sorvolare ogni tipo di confine ed impedimento è il valore aggiunto che ha contribuito (almeno nei primi anni) al loro dilagante successo e popolarità. Le cose funzionano un po’ diversamente quando parliamo di Business: per un Brand non può essere sufficiente costruire una propria pagina ufficiale (a proposito, qua trovate alcuni ottimi consigli per renderla speciale) e sperare di conquistare il mercato globale con un paio di post ammiccanti e divertenti! Proverò a darvi alcuni consigli per cercare di allargare il vostro audience sui Social Media in modo da raggiungere un pubblico più globale, sia che facciate leva su un singolo account per promuovere i vostri contenuti a livello locale ed internazionale sia che usiate account diversi dedicati a regioni differenti.

Read More

9 strategie per far crescere la community di Pinterest

Aumentare i followers su Pinterest: 9 tattiche infallibili

Pinterest: un Eldorado spesso trascurato

Pinterest si rivela spesso come uno dei Social Network più sottostimati, specialmente quando si tratta di realizzare profitti Online. Seppur i numeri di utilizzo nel nostro paese non siano paragonabili con altri mercati (su tutti quello statunitense), Pinterest, con il suo enorme spazio per diverse forme di creatività e di espressione, ha già dimostrato di essere altamente efficace per tutti quei Brand che ne fanno il giusto utilizzo in termini di Marketing. Le statistiche generali mostrano come l’utente tipico di questa piattaforma sia molto più incline alla spesa rispetto a quelli di altri Social Network: una ricerca effettuata da Shopify rivela come il valore dell’ordine medio effettuato da un utente proveniente da Pinterest (introno ai 50$) sia notevolmente superiore a quelli degli altri canali Social. Non credete sia dunque giunto il momento di investire più tempo per far crescere l’engagement ed aumentare i followers su Pinterest oltre a fare sfoggio dinanzi al mondo dei vostri magnifici Pins? Eccovi 9 suggerimenti da mettere in pratica per ottenere questo risultato!

Read More

Page 1 of 4

FraTheRoamer - info@fratheroamer.it